Corso di Hatha Yoga con Simone

Corso di Hatha Yoga con Simone

L’Hatha Yoga è la parte dello yoga che si occupa del corpo, per questo anche chiamato lo yoga ginnico.

Hatha significa anche “forza”,”violenza” ed è proprio attraverso lo sforzo fisico, le Asanas, che lo Yogi interagisce con determinati parametri della fisiologia ordinaria e di quella sopracorporea o “mistica” creando così le condizioni indispensabili affinchè avvenga quel passaggio di condizioni, di stato, che è il fine ultimo dello Yoga: dalla vita nel Samsara all’esistenza al di fuori di esso, in una condizione di “liberato” pur essendo ancora vivente.
La differenza con la ginnastica occidentale stà nel mantenimento prolungato e “meditato” delle posizioni, questo tipo di sforzo non si basa sulla trazione o stiramento muscolare tipico dello streaching, ma bensì su un atteggiamento mentale che “comanda” il rilassamento del muscolo e dello scheletro seguendo il ritmo del respiro, vera chiave dell’ Hatha Yoga.
Posizioni, Respirazione, Concentrazione e Rilassamento sono le tecniche che si applicano durante una seduta di Hatha Yoga e che vanno ad interagire appunto sul corpo fisico ma anche sottile (mistico).
Questo corpo mistico è governato da energie invisibili ma anche tangibili che fluiscono e si rinnovano  nel corpo attraverso il respiro profondo, Yogico appunto. L’energia universale “Prana” veicolata dall’aria che inspiriamo dalle narici si accumula in misura maggiore e più diffusa all’interno del corpo durante una seduta di Hatha Yoga con un effetto rigenerante per tutto l’organismo.
A livello mentale si allenano la resistenza, la calma, l’equilibrio, la concentrazione, l’ascolto profondo che portano ad una nuova presa di coscenza di se stessi e della mente “Citta”.
Il controllo della mente sarà sempre l’obbiettivo da prefiggersi prima di una lezione di Hatha Yoga, questa  pratica esperenziale non finisce mai di insegnare e conferisce uno strumento per conoscere i propi stati emotivi, per controllarli e soprattutto accettarli con equanimità.​

Il corso di Hatha Yoga è tenuto da Simone Botticelli.

Ricevo l’attestato di insegnamento dell’ Hatha Yoga nel 2013 presso il Centro Yoga Namastè a Firenze da l’Insegnante Serena Falchetti, allieva del Maestro Giannetto Bencini, a seguito di un percorso di formazione decennale e personale, secondo la tradizione di trasmissione tra Maestro e Discepolo.
Presso l’associazione PopYogaFirenze di cui sono anche presidente, impartisco lezioni nel rispetto della disciplina, l’aggiunta del  termine “POP” indica l’intento di diffondere lo Yoga al di fuori dei centri convenzionali che hanno visto lo Yoga relegato spesso in contesti elitari e poco accessibili ai giovani o ai meno abbienti.
La tecnica di insegnamento dell’ Hatha Yoga del maestro G. Bencini con l’apporto di C. Patrian ed altri rappresenta una metodologia unica nel suo genere, con un approccio sperimentale e scientifico che incarna a pieno gli ideali di quelli che sono stati i primi Insegnanti Yoga Italiani.
Impareggiabile nell’attenzione sul respiro e il ritmo di esecuzione, la tecnica trasmessa conduce l’alunno in uno stato di ascolto quasi ipnotico che enfatizza i benefici delle Asanas e aiuta la concentrazione. L’ attenzione al rilassamento completa una tradizione unica e preziosa che custodiamo con grande rispetto nella pratica quotidiana.

Metodologia di Insegnamento

​Ogni lezione di Hatha Yoga è articolata nell’esecuzione di posizioni fisiche accompagnate da una corretta respirazione, concentrazione e rilassamento.
La tecnica di insegnamento consente l’inserimento di nuovi alunni e principianti in qualsiasi momento dell’anno ed è  adatta a tutte le età e condizioni fisiche.
​E’ consigliabile una frequenza bi o trisettimanale scegliendo tra gli orari proposti.